“…e un anno se ne va…”  – cantava una vecchia canzone.

Il mio anno, finora, è stato duro, combattuto, e spesso ne sono uscita con le ossa rotte e piccole cicatrici. Le porterò sempre con me, mio malgrado, e un giorno, come sempre accade, le guarderò con affetto e un sorriso dolce.

La cosa difficile è capire quali sono le cose davvero importanti per la nostra vita, poi è tutta discesa. Finalmente ho capito quali sono, e devono restare, i miei punti fermi, le cose senza le quali non sarei nemmeno io. E’ stata veramente un’impresa, ma ne siamo usciti vincitori!

Adesso la mia vita può dirsi davvero MIA, adesso i miei ricordi e i miei desideri tornano a prendere forme definite e nitide. Posso ancora sognare e sorridere alla vita e al mondo, certa che questo ricambierà il sorriso.

“…l’estate sta finendo, e un anno se ne va… sto diventando grande…”